Incentivi eco, annuncio a sorpresa: la notizia che gli italiani aspettavano

Incentivi eco, ecco la notizia che ha sorpreso milioni di automobilisti italiani. Il bonus torna a far sorridere tutti, lo aspettavano in molti. I dettagli dell’annuncio che arriva direttamente dal Governo

L’Italia continua a zoppicare tra le quattro ruote del Vecchio Continente. Il parco circolante del nostro Paese è tra i più datati ed obsoleti dell’Europa occidentale, con numeri che preoccupano ed allarmano istituzioni e addetti ai lavori. Neanche l’Ecobonus 2023 ha contribuito a svecchiare le vetture in giro per le nostre strade, con milioni e milioni di euro che sono rimasti inutilizzati e che andranno a riversarsi nell’Ecobonus 2024.

Incentivi auto 2024 parole Urso
Il Governo ha deciso, svolta per gli incentivi auto (ANSA) tuning.it

Milioni inutilizzati che derivano soprattutto dal fondo stanziato per l’esclusivo acquisto di auto elettriche o ibride plug-in. Un segmento ritenuto ancora proibitivo per prezzo in concessionario e costi di gestioni nel quotidiano. E che non riesce ad attirare gran parte degli italiani, che invece hanno polverizzato in poco tempo i milioni stanziati per l’acquisto di auto più canoniche come quelle a ibride e/o a basse emissioni. Per questo, sorprende fino ad un certo punto l’annuncio che arriva dal Governo italiano. Le parole del Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, hanno tracciato la strada per gli incentivi auto in Italia, nel corso del prossimo anno.

Incentivi auto 2024, arriva l’annuncio del Governo: ecco tutto svelato

Come rivelato da Urso ai microfoni de ‘IlSole24Ore’, il prossimo Ecobonus potrà arrivare sino a 11.000 euro. Una svolta corposa, che interesserà soprattutto le famiglie con un Isee inferiore ai 30.000 euro e che andrà a stimolare ulteriormente il ricambio generazionale del nostro parco auto circolante. La manovra farà perno su un plafond da quasi 1 miliardo di euro per il solo 2024: una cifra davvero importante, che il Governo non destinerà soltanto alle vetture elettriche o ibride e ibride plug-in.

Incentivi auto 2024 parole Urso
Il ministro Urso e la svolta degli incentivi auto (ANSA) tuning.it

La svolta annunciata da Urso, infatti, sta tutta nel coinvolgere i modelli endotermici. Anche auto a benzina e a gasolio, se rientranti nella fascia di emissioni 61-135 grammi di CO2 saranno acquistabili attraverso gli incentivi del 2024. “Contiamo di essere pronti con il DPCM entro il mese di gennaio”, ha rivelato il Ministro Adolfo Urso. Un qualcosa che tanti italiani aspettavano con ansia e che potrebbe davvero risultare un cambio di rotta nel mercato delle quattro ruote nostrano. Il tema dello svecchiamento del parco auto italiano è al centro delle politiche del nuovo Governo, ma non professando come unica via quella dell’elettrico.

Impostazioni privacy