Bentley, questo piccolo dettaglio costa quanto mezza FIAT Topolino: attenzione a non perderlo

La Bentley è un’auto di straordinario lusso e lo si vede anche dal costo di alcuni suoi particolari che toccano cifre pazzesche.

Anche nelle automobili è normale che ci siano le categorie, con alcune differenze che sono evidenti a tutti. L’esempio lo si può notare con la pazzesca differenza tra la Bentley e la FIAT, con la casa britannica che ha dimostrato in questi anni di dare vita a una serie di vetture di primissimo piano e straordinariamente lussuose.

FIAT Topolino Bentley logo B alato
Il particolare della Bentley che costa come la FIAT Topolino (FIAT Press Media – tuning.it)

La FIAT ha sempre puntato sulle utilitarie, con queste che dovevano in qualche modo venire incontro alle esigenze del grande pubblico. Di recente si è deciso di dare il via alla produzione di alcune delle microcar più belle che ci potessero essere al mondo, come per esempio con il caso della Topolino.

Si tratta di un modello dalle dimensioni estremamente contenute, con una lunghezza da 254 cm, una larghezza da 140 cm e un’altezza da 153 cm. Questo le permette di essere un’auto da due posti e che ha nell’attenzione ai dettagli e allo sviluppo tecnologico uno dei propri grandi punti di forza.

Al suo interno presenta un motore che è in grado di erogare fino a un massimo di 45 km/h. Si tratta di un’auto con un’autonomia che le permette di stare in strada per un massimo di 80 km. Il costo per poter mettere le mani su questo veicolo è di 9890 Euro, un prezzo che per una Bentley basta più o meno per acquistare solo un semplice, ma di certo non banale accessorio.

Bentley B alata: il logo costosissimo

Ci sono alcuni loghi che nel corso degli anni hanno dimostrato di poter essere unici nel proprio genere e diventare il sogno degli appassionati. Un esempio sono le tre punte cerchiate della Mercedes, ma anche la “B alata” della Bentley ha dimostrato di essere uno dei punti di forza della casa inglese.

FIAT Topolino Bentley logo B alato
Bentley (Ansa – tuning.it)

Non mancano le innovazioni anche per quanto riguarda le sue forme e le sue dimensioni, con la Bentley che di recente ha approvato la produzione della B alata progettata da Hoe Young Hwang. Si tratta di un logo davvero molto particolare, dato che siamo di fronte a un modello che può essere attivata elettronicamente e inoltre presente una piastra come copertura.

Non tutti però potranno aggiungerla alla propria Bentley, in quanto non è un’aggiunta di serie, bensì è un optional anche molto costoso. Per poter arricchire la propria vettura inglese di un logo innovativo come quest’ultimo infatti servirà un’aggiunta di altri 4 mila Euro, il costo di gran parte degli scooter e dei motorini.

A quanto pare i dati però sembrano premiare altamente questo logo, considerando infatti come i dati, riportati da motor1.com, mostrano come il 97% dei clienti della Bentley non vedano l’ora di aggiungerlo. Per produrre un capolavoro del genere serve una lavorazione di ben 11 settimane, il che giustifica il perché un simile costo. La Bentley dunque si perfeziona sempre di più e il lusso risulta essere sempre più di casa in terra britannica.

Impostazioni privacy