Auto, questo modello ha un difetto bello grosso: il noto marchio le richiama

Gravi problemi per un grande marchio che ora sarà costretto a dare vita a un richiamo di imponenti portate per il proprio modello.

La volontà di poter mettere nelle mani del cliente il miglior prodotto possibile ha fatto sì che le aziende alzassero sempre di più il livello per quanto riguarda la produzione automobilistica. Si è cercato infatti di dare vita a dei modelli estremamente prestazionali, oltre che altamente sicure e affidabili.

RAM 2500 problemi richiamo camion
Auto, problemi per il marchio (Canva – tuning.it)

Purtroppo questo non ha in alcun modo evitato il rischio di dare vita a dei richiami per poter aggiustare alcuni problemi legati alla produzione iniziale. I richiami sono sempre un grosso problema, in quanto è la stessa azienda che deve fornire un servizio in modo gratuito al cliente, in quanto il danno è alla radice.

Questo comporta tempo e denaro che non possono essere investiti e causa anche dei disagi al cliente. Per questo motivo si cerca sempre in tutti i modi di essere quanto più sicuri possibili prima di dare vita a un richiamo. A quanto pare nel 2023 i problemi si sono moltiplicati per le vetture di tutto il mondo, anche per i marchi facente parte del mitico Gruppo Stellantis.

I problemi sembrano derivare questa volta dal colosso americano della RAM, un’azienda che, secondo quanto riportato da Top Gear, si trova in una situazione davvero molto complicata. Il richiamo sarà di quelli imponenti, con i problemi legati ad alcuni modelli che non sono di certo di poco conto.

RAM, al via il maxi richiamo: incredibile problema

A quanto pare la RAM è costretta in questo momento a dover richiamare il pazzesco numero di ben 142.150 veicoli, con questi che mostrano dei problemi ai fari. Infatti non appena si decide di girare a destra o a sinistra, dopo aver effettuato la manovra la freccia dovrebbe spegnersi in automatico.

RAM 2500 problemi richiamo camion
RAM 2500, incredibile richiamo (Stellantis Press Media – tuning.it)

Questo è quello che crede l’automobilista che dunque non si dovrebbe preoccupare di togliere la freccia, ma in molti casi nelle RAM fabbricate in questi ultimi mesi, si è notato questo problema. Significa che un’automobile, tra l’altro di imponenti dimensioni, sta segnalando agli altri automobilisti che è prossima a girare, quando in realtà non c’è la benché minima intenzione da parte del guidatore.

Il rischio dunque di commettere dei gravi incidenti è dietro l’angolo, motivo per il quale è necessario richiamare i RAM per dei controlli. Si tratterebbe di un modulo malfunzionante che è presente nel piantone dello sterzo. Oltre a questo vi è inoltre il problema che non sempre è corretta la segnalazione della luce blu legata agli abbaglianti, altro problema per gli automobilisti in strada.

A dover rientrare ci sono moltissimi modelli della gamma HD, con la versione maggiormente coinvolta che è la 2500, con quest’ultima che subirà un richiamo di ben 73.739 automobili. Una volta portati i veicoli dai concessionari, questi ultimi dovranno sostituire questo modello, nel caso in cui fosse necessario. Le notifiche arriveranno indicativamente per gennaio e dunque al momento dovranno essere i guidatori a controllare che questi due problemi non siano presenti nel proprio RAM.

Impostazioni privacy