Auto elettriche, addio alla tassa per 3 anni: esultano tutti, è ufficiale

Grandi novità per le auto elettriche, con l’addio a questa tassa che aiuterà nella vendita di queste vetture del futuro.

Non si era mai assistito come in questi anni a una simile rivoluzione per quanto riguarda la produzione e la creazione di nuove automobili. Il fatto di dare sempre di più risalto ai modelli elettrici è una scelta che si mostra come altamente ecologica e anche stimolante per le aziende che puntano a dare vita a nuovi veicoli.

Tassa auto elettrica 3 anni dazi doganali
Addio alla tassa sull’auto elettrica (Canva – tuning.it)

Le auto elettriche sono il futuro, ma il loro presente è ancora abbastanza incerto. Siamo infatti solo all’inizio del lancio di queste vetture a impatto zero, per questo motivo è innegabile il fatto che nel prossimo futuro avranno modo di perfezionarsi e migliorarsi sempre di più, soprattutto per prezzo e autonomia.

Questi due infatti sono gli aspetti che stanno bloccando il grande pubblico nella decisione di mettere le mani su queste automobili. Nella maggior parte dei casi il costo di partenza di un veicolo a impatto zero è altamente superiore rispetto alla stessa versione termica ed è difficile trovare veicoli elettrici che rimangano in strada per 500 km, e chi ci riesce lo può fare solo andando a basse velocità.

Per questo motivo, l’unico modo per fare sì che la gente decida già in questi anni di investire e acquistare un’auto elettrica è quella di attuare una serie di incentivi per abbassarne il prezzo. In Italia per esempio, molte Regioni hanno deciso di togliere il pagamento del bollo, ma fuori dal Belpaese c’è chi ha deciso di abolire una tassa che permetterà così di far impennare le auto elettriche.

Via ai dazi doganali: cosa cambia in Gran Bretagna

Dal 2016 il Regno Unito ha votato per uscire dall’Unione Europea con la ben nota Brexit e questo ha comportato una serie di modifiche dei rapporti tra la nazione e l’organo che regola il Vecchio Continente. Dunque anche per quanto riguarda le auto elettriche è necessario attuare un piano che possa venire incontro alle esigenze di tutti.

Tassa auto elettrica 3 anni dazi doganali Gran Bretagna
Rishi Sunak (Ansa – tuning.it)

Ciò che conta maggiormente in questo momento è fare in modo che quante più persone al mondo acquistino veicoli elettrici, ecco perché si è deciso di togliere i dazi doganali per i prossimi tre anni. A parlare è stato Rishi Sunak, ovvero il Premier del Regno Unito, che ha spiegato come si tratti una “soluzione pragmatica”.

Si parla dunque di un risparmio per la aziende automobilistiche di ben 4,9 miliardi di Euro, delle cifre davvero spaventose e che non finiranno nella casse del Governo. Questo però permetterà per i prossimi tre anni di facilitare la collaborazione con automobili straniere che saranno invogliate nella vendita di veicoli a impatto zero nel Regno Unito.

Entusiasmo anche dalle parole di Sigfried de Vries, ovvero il direttore generale di ACEA, European Automobile Manufactures Association. L’olandese ha spiegato come questo accordo permetta di generare quella certezza necessaria per poter accrescere la produzione e l’approvvigionamento delle batterie per le auto elettriche. Uno stop che arriva proprio sul filo di lana, visto che i dazi avrebbero colpito dall’1 gennaio 2024 quelle auto che non avevano almeno il 45% del materiale prodotta in UE o UK.

Impostazioni privacy