Rivoluzione Peugeot, il nuovo modello farà la storia: sarà un mix tra i precedenti modelli

Peugeot rappresenta una delle più grandi aziende automobilistiche al mondo, e il nuovo modello stupisce già tutti.

Sono veramente poche le società automobilistiche che possono permettersi anche solo lontanamente di competere con la Peugeot. Una società straordinaria, in grado di raggiungere risultati commerciali storici e di continuare a perseguire una strada fatta di successi e soddisfazioni lunga migliaia di chilometri.

peugeot 308 restyling
Peugeot (tuning.it – Canva)

Il brand francese non può fermarsi a guardare le miglia percorse in passato, perché sarebbe un errore madornale. Proprio per questo, è previsto l’approdo sul mercato – fra il 2024 e il 2025 – di una nuova vettura del brand in questione.

Un’automobile che sotto svariati punti di vista dovrebbe veramente riuscire a fare la differenza nel miglior modo possibile. Pariamo in questo caso del restyling della Peugeot 308, vettura presentata ad inizio 2021 dalla casa costruttrice europea.

Peugeot 308, un restyling da sogno: tutti i dettagli

Chiariamoci molto bene; di certo non c’è assolutamente niente. Ad ogni modo, ci sono molti indizi che potrebbero provare alla prova finale e concreta del restyling della Peugeot 308. Il ‘cambiamento’ sarà principalmente legato alla parte anteriore della macchina.

Si dovrebbe distinguere per la presenza di tre barre a LED verticali integrate negli inserti neri lucidi del paraurti. La griglia anteriore verrà modificata e sul posteriore verranno rielaborati graficamente i gruppi ottici. I cerchi in lega avranno un nuovo design, mentre si potrà avere a disposizione nuove colorazioni della livrea.

peugeot 308 restyling
Peugeot 308, cosa aspettarsi dal restyling (tuning.it – Peugeot)

Largo agli interni, con questo restyling che vuole puntellare le sezioni meno riuscite e rendere ancora migliori quelle venute nel miglior modo possibile. Per quanto riguarda il motore, a disposizione ancora una volta la versione elettrica dell’auto, stesso discorso per le versioni plug-in hybrid (quest’ultime dovrebbero essere dotate di una batteria con maggiore capacità). La novità dovrebbe essere rappresentata da un motore PureTech da 1.2 litri con tanto di tecnologia mild hybrid 48 V. Queste sarebbero le novità legate al restyling sul quale il marchio francese punta veramente tantissimo.

Del resto, la Peugeot 308 ha ottenuto grandi risultati all’interno del mercato automobilistico, e lo ha fatto grazie ad un design dotato di linee chiare, fluide e soprattutto in linea con le grafiche automobilistiche attuale. Senza dimenticare il cruscotto digitale 3D, il sistema multimediale (dotato di tasti personalizzabili per ottimizzare l’esperienza di guida) e il volante; questi è di dimensioni contenute e posizionato in maniera ribassata. Anche il prezzo è reso tale per venire incontro ai clienti: meno di 30.000 euro. Vedremo cosa sarà in grado di fare Peugeot con la nuova vettura: ci si aspetta tantissimo di sicuro, viste le premesse.

Impostazioni privacy