Volkswagen Golf, il nuovo modello appena presentato ha già convinto tutti: come sarà il modello standard

Il mito di Wolfsburg si rinnova periodicamente per mantenere la propria leadership nel segmento e l’alveo immortale

Da decenni, la berlina Golf di Volkswagen si è affermata come un’icona intramontabile nel mondo automobilistico, e la sua storia di successi continua a essere riscritta con ogni aggiornamento. La celebre casa automobilistica tedesca ha affinato costantemente questa vettura per garantire la sua leadership nel competitivo segmento delle berline, senza comprometterne l’essenza intrinseca. L’evoluzione della Golf non è stata solo una questione di aspetto esteriore o di tecnologia avanzata; è stata una metamorfosi intelligente che ha saputo preservare i tratti distintivi che l’hanno resa una figura amata e rispettata nel mondo dell’automobile.

nuova golf 2024
Pubblicate le prime immagini della Golf GTI 2024 (media.vw.com) – tuning.it

Ogni nuovo aggiornamento della Golf ha rappresentato un equilibrio accurato tra innovazione e continuità. La longeva carriera della Golf è stata guidata anche da una capacità innata di anticipare le tendenze e adattarsi alle esigenze mutevoli dei consumatori. È una vettura che si distingue per la sua sobrietà, ma allo stesso tempo per la sua eleganza senza tempo, adattandosi perfettamente a una vasta gamma di guidatori e stili di vita.

La nuova Golf GTI 2024 al CES di Las Vegas

La Golf si è dimostrata non solo una berlina, ma un’icona della cultura automobilistica. La prima serie venne presentata nel lontano 1974, grazie alla mano pregevole del designer italiano di Giorgetto Giugiaro che segnò l’inizio di una gloriosa carriera. Dopo mezzo secolo di successi globali, la casa tedesca si appresta a lanciare nel 2024 la nuova versione della berlina di Wolfsburg.

nuova golf 2024
La nuova Golf GTI è stata presentata al CES di Las Vegas (media.vw.com) – tuning.it

Le prime immagini che possiamo già ammirare sono state scattate durante il CES, l’evento che si tiene annualmente a Las Vegas negli Stati Uniti e in cui Volkswagen ha presentato al pubblico la Golf GTI che verrà. Le linee esterne sono più filanti e moderne, senza grandi eccessi e futurismi rischiosi, mantenendo la tradizione stilistica tipica della berlina compatta riconoscibile a colpo d’occhio. Ovviamente la tecnologia avanza e il brand teutonico non può certo permettersi di non restare al passo dei tempi e farsi superare da una concorrenza sempre più agguerrita.

Anche negli interni il minimalismo tedesco regna sovrano, ma è comunque infarcito da un’abbondante tecnologia che coccola i passeggeri con i più avanzati accessori e ausili alla guida. Verrà dotata di sistema di guida assistita di livello 2 e possiamo già notare il ritorno di tasti fisici presenti sulle razze del volante. Anche il sistema di infotainment vede l’esordio con la versione MIB 3 con display da 12 pollici, mentre sul fronte motori non mancheranno le versioni elettriche, ibride e plug-in con potenze fino a 245 CV.

Impostazioni privacy