La muscle car del futuro? È elettrica, i progetti sono interessanti

La transizione ecologica è inarrestabile e il vento del cambiamento coinvolge anche le più dure e pure muscle car americane

La transizione ecologica sta influenzando anche il settore delle muscle car americane. Queste vetture, celebri per la loro potenza bruta e velocità da drag race, stanno subendo cambiamenti epocali a causa di diverse pressioni politiche in merito alla transizione ecologica.

Le normative sempre più stringenti in materia di emissioni e consumi stanno spingendo i produttori a rivedere le proprie linee di produzione. La sensibilizzazione ambientale crescente tra i consumatori ha generato una domanda per veicoli più efficienti dal punto di vista energetico. In risposta a ciò, i produttori stanno sviluppando modelli più ecologici.

muscle car elettrica
L’elettricità coinvolge anche le muscle car americane (canva.com) – tuning.it

La competizione globale nel mercato delle auto ecologiche ha spinto i produttori americani a adottare soluzioni più verdi mantenendo comunque l’attrattiva delle muscle car. Molte case automobilistiche statunitensi stanno investendo in modelli ibridi o totalmente elettrici, cercando di bilanciare l’emozione delle muscle car con una maggiore sostenibilità ambientale. Questo processo potrebbe portare a una nuova generazione di muscle car in grado di unire prestazioni eccezionali ad una ridotta impronta ecologica.

Dodge Charger EV è il futuro delle muscle car

Dodge, celebre per le sue muscle car dalle prestazioni mozzafiato, ha deciso di abbracciare la transizione ecologica presentando una versione elettrica della sua iconica Charger. L’obiettivo dichiarato è quello di offrire ai fan della casa automobilistica un’esperienza di guida ancora più emozionante rispetto alle precedenti versioni a benzina. L’attenzione alla sostenibilità si sposa con l’eredità, promettendo di mantenere l’anima sportiva e l’adrenalina che caratterizzano da sempre i modelli Dodge.

Dodge Charger EV
Charger EV è l’evoluzione elettrica della muscle car di Dodge (dodge.com) – tuning.it

Questo audace passo intrapreso da Dodge testimonia la crescente consapevolezza nel settore automobilistico riguardo alla necessità di adottare soluzioni più sostenibili. La Charger EV non è solo un’auto elettrica, ma un’affermazione di potenza che sfida gli stereotipi sulle vetture a zero emissioni. Il progetto della Dodge Charger EV rappresenta un capitolo entusiasmante nell’evoluzione delle muscle car, dimostrando che la potenza e l’ecosostenibilità possono convivere senza compromessi.

La base di partenza della nuova vettura sarà la piattaforma STLA Large di proprietà del gruppo Stellantis, di cui Dodge fa parte. Il Charger 340 entry-level ha un sistema di propulsione da 400 volt e 455 CV, mentre il midrange 440 vanta 590 CV. Entrambi i modelli possono ricevere aumenti di potenza tramite Dodge Direct Connection e viene promessa una trasmissione automatica a più velocità. Il prezzo di vendita dovrebbe partire da 50 mila dollari.

Impostazioni privacy