Codice della strada, clamorosa decisione del Comune di Roma: multe a raffica | Chi rischia

C’è un bel problema da risolvere per chi abita nel Comune di Roma, a seguito di una novità che mira al rispetto del Codice della strada.

Il periodo è molto delicato per ciò che riguarda la sicurezza stradale, con gli incidenti che sono all’ordine del giorno. Il Codice della Strada è stato per questo rivisto dal Governo, con tante nuove misure che mirano a limitare i rischi per chi va in auto. Tuttavia, c’è anche un altro problema nel nostro paese, che è quello che riguarda le multe, davvero troppo costose e spesso fin troppo eccessive.

Codice della Strada Roma che annuncio
Codice della Strada Roma cambia tutto (ANSA) – Tuning.it

Uno degli obiettivi del Governo è anche quello di limitare gli eccessivi introiti che ci sono dalle sanzioni pecuniarie, spesso utilizzate dai comuni per risanare i propri debiti. Pensate che a Treviso, in questi giorni, un autovelox è stato addirittura rubato da ignoti, con l’obiettivo di fermare un vero e proprio business. Quel dispositivo, in solo un mese, aveva fatto scattare ben 1.000 euro di multe.

Nei pressi di Padova, qualche tempo fa, un autovelox è stato fatto saltare in aria dopo migliaia di euro di multe, per la gioia degli automobilisti del luogo. Ovviamente, il rispetto del Codice della Strada e la sicurezza vanno sempre messi al primo posto, ma senza esagerare con le sanzioni. Detto questo, a Roma è in arrivo una vera e propria mazzata per gli automobilisti, che sono giustamente preoccupati da cosa accadrà.

Codice della strada, ecco cosa cambia a Roma

Si avvicinano le vacanze di Natale, ovvero il periodo più bello e magico dell’anno, ma che a Roma sta diventando molto caldo a causa dei possibili mega-introiti derivanti dalle multe. Il Comune ha appena approvato una nuova delibera che prevede un aumento di entrate dalle multe, che, per il 2024, potrebbero dunque diventare sempre più costose.

Multe che incassi a Roma
Multe gran mazzata – Tuning.it

Pensate che, al momento, è previsto un incasso per il 2024 pari a 259 milioni di euro, per una vera e propria escalation di guadagni dalle sanzioni pecuniarie, in barba al semplice rispetto del Codice della Strada. Pensate che nel 2023 l’incasso previsto era attorno ai 248 milioni di euro, il che significa che per l’anno che sta per iniziare è in programma un aumento di circa 11 milioni.

Il confronto è impressionante con il passato, visto che nel 2022 erano stati incassati 133 milioni di euro, e nel 2020 solo 94 milioni, anche se, all’epoca, si circolava molto meno a causa della pandemia di Covid-19. Dunque, possiamo prevedere che nei prossimi mesi avvenga un inasprimento delle sanzioni, ed anche un aumento dell’efficienza nelle loro riscossioni. Nel comune della Capitale sono in aumento gli autovelox ed i controlli, con gli automobilisti che dovranno fare attenzione.

Natale e Capodanno sono dei periodi che portano la gente a circolare con molta più frequenza, ed è per questo che è un momento dell’anno in cui i comuni incassano maggiormente. Per questo, ci sarà da procedere con grande cautela, altrimenti si avranno delle bruttissime sorprese sotto l’albero, rovinando il momento più bello dell’anno. A Roma il Codice della Strada va sempre rispettato.

Impostazioni privacy