Il nuovo SUV targato Mini fa tremare Mercedes: costa meno e non ha nulla da invidiargli, mercato sbaragliato

Mini sfida Mercedes: il nuovo Suv della casa anglo-tedesca promette molto bene e sotto molti aspetti è più vantaggioso del noto rivale.

Le Mini Cooper hanno fatto la storia, e ancora oggi rappresentano delle auto iconiche e amatissime, grazie al loro design originale. Tuttavia l’apprezzato marchio britannico, dal 1994 rilanciato dalla tedesca BMW, è ormai specializzato anche in vetture dei tipi più disparati, fino addirittura ai Suv. E il suo nuovo modello, appena lanciato sul mercato, si preannuncia come vero gioiello sia per qualità che per stile e prestazioni.

Il nuovo SUV targato Mini fa tremare Mercedes: costa meno e non ha nulla da invidiargli, mercato sbaragliato
SUV Mini – Tuning.it

Le prime recensioni della nuova generazione della Mini Countryman sono infatti già disponibili, e stanno attirando molto l’attenzione degli appassionati di motori e di Sport Urban Vehicle. La Mini Countryman nasce originariamente negli anni Sessanta, ma BMW ha recuperato il concept nel 2010, trasformando subito questo Suv moderno nel nuovo modello di punta del marchio. Nel 2017 è arrivata sul mercato la seconda generazione, ma quella nuova rappresenta un ulteriore passo avanti.

Soprattutto se si sperimenta il confronto con la Mercedes GLA, il crossover Suv compatto creato nel 2013 dall’altra grande casa automobilistica tedesca, e che nel 2020 ha subito un profondo restyling. Ovviamente Mercedes tiene fede al suo nome, che significa stile, eleganza, prestazioni ottimali, ma anche un prezzo non certo alla misura di chiunque. La nuova vettura del marchio legato a BMW prova allora a offrire una qualità simile ma a un prezzo più vantaggioso.

La nuova Mini Countryman sfida la Mercedes GLA: ecco quale è meglio

Dimensioni simili, ma design completamente diversi per queste due vetture, che rispecchiano i due differenti stili iconici. La Mini, però, opta per degli interni davvero insoliti, con un forte stile minimal che rinuncia del tutto alla strumentazione digitale: ogni informazione viene infatti proiettata direttamente sul parabrezza. In questo modo, la Countryman guadagna in spazio, sia nell’abitacolo che nel bagagliaio (460 litri, più grande di quello della GLA, che è di soli 435 litri).

La nuova Mini Countryman sfida la Mercedes GLA
La nuova Mini Countryman. (Mini) Tuning.it

La vettura del marchio BMW punta su due versioni: quella turbo benzina mild hybrid (1.5 da 170 CV o 2.0 da 204 CV), e quella 100% elettrica. Quest’ultima si divide in quella a trazione anteriore da 204 CV e 250 Nm con 462 km di autonomia, e integrale da 313 CV e 494 Nm con autonomia di 433 km. Il modello Mercedes, invece, non presenta alcuna soluzione totalmente elettrica. Enorme, infine, la differenza di prezzo: la GLA va da 42.000 a 81.000 euro, mentre la Mini Countryman da 34.900 a 51.000 euro.

Impostazioni privacy