Questo lavoretto sulla Ferrari vi costerà 1 milione di euro: è una roba assurda

Tutte le Ferrari sono carissime ma vi sono alcuni modelli che possono arrivare a cifre ancor più clamorose. Ecco l’elemento che costa 1 milione di euro.

Le vetture create a Maranello sono le più desiderate al mondo. Si tratta di modelli che hanno fatto la storia per innovazioni tecniche incredibili. Anno dopo anno la capacità di riuscire a rinnovare una gamma sempre improntata sull’eccellenza massima non è semplice. Si tratta di veicoli che, senza troppi giri di parole, hanno nel proprio DNA la capacità di suscitare emozioni.

Questo lavoretto sulla Ferrari vi costerà 1 milione di euro:
L’elemento milionario della Ferrari (Ansa) tuning.it

In un mondo sempre più asettico la Ferrari è sempre riuscita a far parlare di se. La grandezza di un marchio risiede nelle tradizioni ma anche nella capacità di essere, nettamente, un passo in avanti a tutti gli altri. Ecco perché le Ferrari migliori, secondo il fondatore Enzo, erano sempre quelle successive. Non si poteva mai fermare, nemmeno nei momenti in cui tutto sembrava poter andare a rotoli. Con questa idea geniale il fondatore del brand ha saputo rendere ogni più piccola novità un evento.

Ecco spiegato perché quando viene lanciato sul mercato un nuovo veicolo del Cavallino si trasforma in un evento sensazionale. Ogni più piccolo elemento montato su una Ferrari rappresenta un’opera d’ingegno di tecnici geniali. Così sono nati autentici capolavori che per loro integrità hanno saputo fare la differenza e tenere nel tempo un valore altissimo.

L’elemento milionario della Ferrari

La prima vettura ibrida prodotta a Maranello è stata presentata nel 2013 dalla Ferrari. Si trattava di una delle vetture più impattanti della storia del Cavallino. Sul piano tecnico fu una rivoluzione totale con il sistema KERS per il recupero dell’energia cinetica in frenata. Sono state realizzate solo 499 unità. La cinquecentesima, prodotta in un secondo momento per beneficenza, è stata venduta a 7 milioni di euro.

Sotto il cofano il motore V12 con una potenza complessiva di 963 CV tra motore endotermico e sistema ibrido, che consentono di raggiungere i 350 km/h. In appena 3 secondi LaFerrari toccava da ferma i 100 km/h. Un’auto così prestazionale comporta anche un problema. Una piccola disattenzione alla guida può risultare fatale. Secondo la Scuderia Car Parts è possibile anche acquistare una nuova monoscocca Ferrari ma al modico prezzo di 1.072.655,17 dollari.

In sostanza si tratta di un elemento che non può essere riparato ma solo sostituito di sana pianta. La LaFerrari aveva un prezzo richiesto originale di circa 1,4 milioni di dollari, ovvero gran parte del valore è dettato dal telaio. Se i danni alla LaFerrari sono tali da richiedere una nuova monoscocca, probabilmente dovrete anche valutare un esborso maggiore totale. Se la tecnologia avrebbe dovuto migliorare il mondo, qualcosa sta andando storto perché le cifre attuali sono fuori da ogni logica.

Un pezzo del tetto costerà $ 140.645,13 e la paratia posteriore costa $ 28.295,18. A $ 12.372,22, il sotto telaio anteriore non sembra così caro, ma richiede anche 14 viti in titanio, che costano ciascuna $ 71,40. Si tratta di una supercar pensata per collezionisti milionari, ma certe somme sono veramente eccessive. Il tuning poi in certi casi può essere infinito. Già senza personalizzazioni le cifre sono da capogiro.

Impostazioni privacy