Stellantis, cinque minuti per il “pieno” elettrico: che svolta, colpaccio tecnologico

Stellantis ha pronto il sistema che aiuterà chi ha un’auto elettrica a ricaricarla in soli cinque minuti. Ecco tutto svelato, sarà una vera e propria rivoluzione. I dettagli del piano del colosso italo-francese

Il futuro delle quattro ruote è elettrico: un qualcosa che anche Stellantis sa molto bene, al punto da essere già pronta ad un all-in sulle vetture EV. La flotta di auto a zero emissioni del colosso italo-francese si prepara ad essere rinverdito e ampliato del tutto. Un aggiornamento che porterà in dote anche la nuovissima Fiat Panda 2024 e che ha già portato nei concessionari la nuova Citroen e-C3, la prima full electric low cost di Stellantis.

Stellantis progetta Battery Swapping con Ample
Stellantis rivoluziona l’auto elettrica (ANSA) tuning.it

Tutto merito della piattaforma ‘Smart Car’, con la quale il noto gruppo ha dato il via ad una stagione di auto elettriche finalmente accessibili anche alle tasche più contenute. Eppure, non è tutto. Nella pentola di Stellantis bolle altro: un progetto audace, che renderà possibile ‘fare il pieno’ alla propria auto elettrica in soli cinque minuti. Un vero e proprio passo in avanti, che cambierebbe la concezione dei veicoli EV ed eliminerebbe le ultime incognite che ancora trattengono gli scettici. E a spiegare tutto è Riccardo Stamatti, responsabile Charging & Energy di Stellantis, attraverso una nota a mezzo stampa diramata dallo stesso colosso italo-francese.

Ricarica auto elettrica in cinque minuti, svelato il piano di Stellantis

Il progetto ruota attorno alla collaborazione con Ample, società statunitense specializzata nella mobilità elettrica. Attraverso questa joint-venture, Stellantis punta ad arrivare alla tecnologia del battery swapping. In poche parole, un qualcosa che renderà possibile sostituire in cinque minuti la propria batteria con una già carica al 100%, in un apposita e specializzata stazione di servizio. Il primo progetto pilota è stato approvato in Spagna, a partire dal 2024 in quel di Madrid. Ben 100 Fiat 500e verranno testate nel servizio di car sharing Free2Move di Stellantis, per lanciare un esempio perseguibile anche in altre zone d’Europa.

Stellantis progetta Battery Swapping con Ample
Stellantis-Ample, al via il progetto per il battery swapping (Press Media) tuning.it

Come funzionerà il battery swapping? Brevemente, la tecnologia di Ample renderà possibile la sostituzione dei pacchi batteria delle auto elettriche con accumulatori modulari di sua produzione. Accumulatori già adattabili alle attuale piattaforme e facilmente installabili in tre giorni, nelle relative stazioni di scambio. Qui, il sistema riconoscerà in automatico se l’auto sia dotata o meno di tecnologia Ample e darà il via alla sostituzione una volta raggiunto il distributore di batterie.

Impostazioni privacy