“Se lo avvistate, chiamate i carabinieri”: allarme furti auto, il nuovo metodo spaventa tutti

Difficile immaginare un metodo più originale e furbo per rubare le auto: adesso i guidatori di questo comune sono spaventati nel veder sparire la loro macchina. 

Laddove esiste un bene di lusso ci sarà per forza qualcuno che proverà a rubarla, ecco perchè il settore della sicurezza legata alle automobili, che siano di lusso o semplici utilitarie, è sempre vivo e attivo. Ultimamente i furti di macchine nel nostro paese non sono affatto diminuiti, anzi, quest’anno minaccia di chiudersi ancora una volta con dati molto preoccupanti.

Furto auto rischio
Rubarle così è davvero incredibile (Canva) – Tuning.it

Rubare automobili in Italia sembra essere un’attività illecita molto redditizia dato che i dati parziali di quest’anno parlano già di almeno 10mila vetture rubate – e ci riferiamo soltanto ai casi che vengono denunciati – per un guadagno sul mercato nero delle auto difficile da immaginare. I metodi che i ladri usano sono sempre più creativi e sembrano mettere in seria difficoltà i proprietari sempre più preoccupati.

L’ultimo fa davvero paura perchè è difficile da prevenire, dal momento che all’apparenza sembra tutto normale, un semplice recupero di vettura che nasconde in realtà un atto criminoso difficile da prevenire. Vediamo dove è successo e perchè le autorità sono così preoccupate che questo metodo si diffonda, andando a colpire molti più automobilisti.

Recupero e furto

Rubare un carro attrezzi per rubare altre auto indisturbati: bisogna riconoscere che al di là del gesto illegale questi ladri hanno avuto un’idea davvero creativa. Si perchè una banda di criminali sta riuscendo nell’impresa di sottrarre vetture agli ignari proprietari usando proprio il classico mezzo che non dà nell’occhio se caricato con altre macchine, in quanto nato per questo scopo preciso.

Carro attrezzi furto
Rubano l’auto con un carro attrezzi: che storia assurda (Ansa) – Tuning.it

La denuncia è partita nell’area di Elmas a Cagliari dove un uomo ha denunciato il furto del suo carro attrezzi, con cui lavorava appunto recuperando mezzi in panne da portare al deposito. Il veicolo sarebbe successivamente stato usato da ignoti ladri per sottrarre altre vetture nella zona del comune sardo. Ovviamente, nessuno si è insospettito nel vedere un carro attrezzi caricare un’auto sul pianale, almeno finché le autorità non hanno spiegato cosa stesse accadendo.

Secondo la persona che ha subito e denunciato il furto, il mezzo sarebbe riconoscibile perchè porta il numero 3406161690 a grandi lettere sul telaio. In ogni caso, il pericolo è che questa idea venga usata da altri criminali per fare la stessa cosa, evitando di dare nell’occhio e potendo portare via in tutta calma qualsiasi vettura scelgano di rubare.

Impostazioni privacy