Sainz, forse è questo il problema con Ferrari? Svelata la sua richiesta

Il rinnovo di Sainz tarda ad arrivare con la Ferrari e ora il suo futuro è in dubbio: alla base di tutto c’è un motivo preciso

Il pilota spagnolo Carlos Sainz, come Leclerc, è a scadenza nel 2024 ma ancora non ha scelto quale sarà il progetto a lunga scadenza a cui legarsi. La sua idea sarebbe quella di restare a Maranello ma c’è un intoppo che per ora frena la firma.

Carlos Sainz via dalla Ferrari
Il motivo per cui Sainz non ha ancora rinnovato con la Ferrari (Tuning – ANSA)

Carlos Sainz ha chiuso il suo terzo anno in Ferrari con un settimo posto nel Mondiale Piloti. Approdato a Maranello nel 2021, lo spagnolo ha collezionato in totale due vittorie con la Rossa (lo scorso anno a Silverstone e nel 2023 a Singapore) e 16 podi (18 totali considerando le esperienze in Renault e McLaren). Un bottino non troppo soddisfacente per chi ambisce a vincere, anche se l’acuto di Marina Bay resta l’unico non targato Red Bull dell’ultimo campionato.

Il futuro di Sainz resta ancora un rebus, con diverse opzioni sul tavolo e una sola certezza: nel 2024 sarà ancora in Ferrari. Lui e Leclerc hanno il contratto anche per il prossimo anno ma stanno studiando le mosse a media lunga scadenza. Sul piatto per il figlio d’arte c’è la famosa proposta dell’Audi, che entrerà in Formula 1 solo nel 2026, al fianco della Sauber. Questo tipo di progetto prevedrebbe “un buco” nel 2025, da colmare probabilmente con una sistemazione “più modesta” o con un contratto ponte con Maranello.

Ferrari, problemi per il rinnovo di contratto di Carlos Sainz: il nodo è la durata

Intervenuto ad un evento organizzato dallo sponsor Estrella Galicia, lo stesso Carlos Sainz ha parlato del suo possibile rinnovo con la Ferrari.

Sainz intoppo sul rinnovo con Ferrari
Problemi per il rinnovo di Sainz (tuning – Ansa)

“Come detto anche da Fred Vasseur abbiamo avuto dei colloqui. Vorrei iniziare la prossima stagione sapendo già dove correrò nel 2025”, spiega lo spagnolo. Poi aggiunge: “La mia priorità è quella di rinnovare con la Ferrari e continuare insieme per molti altri anni”.

Come riportato da As e Marca nei giorni scorsi, però, pare che la Ferrari abbia offerto un prolungamento di un solo anno a Sainz. Il diretto interessato non ha voluto commentare queste voci ma il problema sull’effettiva durata dell’accordo potrebbe essere il nodo della questione. La Rossa vorrebbe avere le mani libere dopo il 2025, magari per cogliere delle occasioni come Lando Norris. Un contratto pluriennale verrà offerto probabilmente solo a Leclerc (scadenza 2029), mentre la sensazione è che Carlos debba accettare di vivere alla giornata.

Impostazioni privacy