Accordo raggiunto, un Big firma con la Ferrari: apoteosi a Maranello

La Ferrari ha ufficializzato il rinnovo di uno dei più grandi talenti in assoluto, che è pronto per dire la sua in pista.

Il 2023 è un anno che è ormai andato in archivio dal punto di vista motorsportivo, e per la Ferrari è tempo di bilanci. In F1 si è trattato di un altro anno fallimentare, con la sola vittoria ottenuta da Carlos Sainz nella notte di Singapore che non può di certo essere considerata un risultato positivo. Le cose però, sono andate molto meglio in un altro campionato, vale a dire il FIA WEC, dove la 499P hypercar ha fatto davvero un gran bene.

Accordo raggiunto, un Big firma con la Ferrari: apoteosi a Maranello
Ferrari – Tuning.it

Oltre al secondo posto di fine anno ottenuto alle spalle dell’ancora inarrivabile Toyota, va segnalato lo strepitoso successo ottenuto dalla Ferrari alla 24 ore di Le Mans, ottenuto a mezzo secolo esatto dall’ultima presenza in classe regina. Il successo è stato eccezionale, ed ora è arrivata un’altra notizia molto positiva a proposito di questa categoria.

Ferrari, James Calado rinnova con il Cavallino

Si completano i tasselli dello squadrone Ferrari Hypercar per il 2024, con James Calado che ha rinnovato il suo accordo con la Rossa anche per il futuro. Il pilota britannico, che ha vinto la 24 ore di Le Mans con la 499P, ha firmato un accordio pluriennale con la casa di Maranello, anche se non è stata specificata con esattezza la data di scadenza.

Ferrari 499P James Calado rinnova
Ferrari 499P in azione (ANSA) – Tuning.it

In queste settimane, erano stati ufficializzati anche i rinnovi di altri membri dello squadrone AF Corse, con l’arrivo sulla terza 499P di Yifei Ye, che nel 2023 ha corso con la Porsche 963 del Jota Sport, e Robert Kubica, campione della classe LMP2 con la Prema e che finalmente è riuscito ad unirsi alla casa modenese, dopo il matrimonio che saltò per la F1 a causa dell’incidente nei rally del 2011.

Quello di Calado è un rinnovo importante per la Ferrari, per un pilota che gareggia nel FIA WEC con il Cavallino dall’ormai lontano 2014. I primi due anni nel mondiale endurance lo videro correre in coppia con Davide Rigon sulla mitica 458 Italia, ma la prima vittoria arrivo alla 6 ore del Nurburgring del 2016 in coppia con Gimmi Bruni, sulla 488 GTE con la quale il britannico avrebbe poi vinto di tutto negli anni che sono seguiti.

Infatti, con la partenza di Bruni in direzione della Porsche, nel 2017 si formò il mitico tandem con Alessandro Pier Guidi, con il quale ha vinto il titolo piloti del WEC per ben 3 volte in GTE PRO. I due hanno sbancato la classifica finale nel 2017, nel 2021 e nel 2022, imponendosi anche alla 24 ore di Le Mans di classe nel 2019 e nel 2021.

Dal 2023 corrono sulla 499P #51 assieme ad Antonio Giovinazzi, ed hanno subito trionfato alla maratona francese nella classe regina, la Hypercar. A questo punto, non ci resta che attendere i rinnovi degli altri piloti che arriveranno in queste settimane, con tutto il team che dovrebbe essere confermato al completo. Calado ha dichiarato che l’obiettivo è quello di vincere il titolo mondiale, e le premesse per farlo ci sono tutte.

Impostazioni privacy