La F1 arriva anche a casa tua? Ecco in quale città europea approda a febbraio

Il mondo della F1 si prepara ad un grande evento, che sta già esaltando i fan. Ecco la novità che è stata appena annunciata ai fan.

Manca un mese e mezzo al via del mondiale di F1 targato 2024, che scatterà il prossimo 2 di marzo in Bahrain. Tutti vanno a caccia di Max Verstappen e della Red Bull, i quali hanno distrutto i rivali nell’ultimo biennio, e che con la nuova RB20 partono da assoluti favoriti. Il team di Milton Keynes, stando a quelle che sono le informazioni di cui siamo in possesso, è in fase di preparazione ed assemblaggio di una potenziale arma letale, che potrebbe fare ancor meglio della sua progenitrice iridata.

F1 in Europa
F1 che notizia (ANSA) – Tuning.it

La F1 deve augurarsi, ovviamente, che le cose vadano in maniera diversa, dal momento che è in corso una fase di calo dell’interesse, a causa di un dominio troppo netto da parte di un team. Per cercare di aumentare il seguito, gli organizzatori hanno deciso di andare in una città europea per regalare un grande spettacolo, con una mostra unica che partirà a breve. Ecco di cosa si tratta.

F1, presto l’esibizione delle vetture a Vienna

Il mondo della F1 vuole farsi conoscere non solo tramite i Gran Premi, ma anche con degli eventi che richiamino tanti fan e che possano essere aperti a tutti. In particolare, nel mese di febbraio andrà in scena la Exhibition nella città di Vienna, dove sicuramente ci sarà il pienone di appassionati. In sostanza, si tratterà di una mostra ufficiale del Circus, nella quale verranno esposti tantissimi gioielli del passato, tra i quali un’auto recente che ha segnato la storia di questo sport.

Red Bull RB16B a Vienna
Red Bull RB16B con Max Verstappen in azione (ANSA) – Tuning.it

Stiamo parlando della Red Bull RB16B di Max Verstappen che vedete qui nella foto, ovvero dell’auto che, nel clamoroso finale di Abu Dhabi del 12 di dicembre del 2021, consegnò il titolo mondiale all’olandese. La mostra partirà nella capitale austriaca il prossimo 2 di febbraio e sarà disponibile sino a primavera inoltrata, e parliamo dello stesso evento che la F1 aveva organizzato lo scorso anno a Madrid.

Il tutto sarà ospitato al MetaStadt di Vienna, un impianto da oltre 3.000 metri quadrati interamente dedicati a questo spettacolo assoluto. Tra i piatti forti c’è anche l’AlphaTauri AT01, che vinse a Monza nel 2020 con Pierre Gasly, ma anche la storica Ferrari F187/88C, con Gerhard Berger che nel finale di stagione del 1987 ottenne ben due successi al volante. Inoltre, non mancherà la Maserati 250F del 1956, che fu affidata a campioni come Juan Manuel Fangio e Stirling Moss.

Si tratterà, senza alcun dubbio, di una grande occasione per poter permettere al pubblico di seguire da vicino dei veri e propri pezzi di storia, dal momento che al giorno d’oggi acquistare un biglietto per un GP è proibitivo. Liberty Media ha un bisogno disperato di pubblicizzare il proprio prodotto, vista la crisi di spettacolo che c’è al giorno d’oggi. L’evento di Vienna, dopo il successo di Madrid, potrebbe dare un grosso sostegno all’organizzazione, nella speranza che presto ci sia spettacolo anche in pista.

Impostazioni privacy