Rolls Royce, questo modello ha qualcosa di speciale: ecco perchè è unica

Il brand inglese Rolls Royce è da sempre il preferito dei vip. Ecco un modello unico concepito per una superstar internazionale.

Negli ultimi anni il marchio facente parte del gruppo BMW ha elaborato delle vetture strepitose. Da oltre un secolo RR è sinonimo di lusso sfrenato. Il Boat Tail, ad esempio, ha riportato alla mente uno yacht sforzoso su quattro ruote. Le serie speciali pensate per personaggi del mondo dello spettacolo e collezionisti hanno spopolato in vesti uniche.

Rolls Royce, questo modello ha qualcosa di speciale
Modello unico Rolls Royce – tuning.it

I prezzi sono cresciuti a dismisura. La mastodontica auto di lusso è stata elaborata sulla base della Phantom, conservando il medesimo DNA. C’è una divisione speciale della casa inglese riservata a progetti ancor più esclusivi. Chi sceglie RR pretende una massima personalizzazione. Naturalmente la lista dei clienti speciali del brand inglese sono pochi eletti. I prodotti sono tutti home made, realizzati da operai specializzati.

Il mondo nautico ed aeronautico hanno sempre contaminato lo stile squadrato delle limo. La Rolls-Royce Group è un gruppo inglese con sede a Londra ed opera in quattro settori: aeronautico civile, aeronautico militare, propulsione navale ed energetico. I suoi successi non si limitano solo al settore delle auto. Il quartier generale della casa è il Goodwood Plant, dove si trova il centro stile e vengono assemblate le RR. Nello stabilimento è situato a Westhampnett, nel territorio di Goodwood, West Sussex, nelle vicinanze del famoso circuito di Goodwood.

La Phantom è rimasto il punto di riferimento, ma la Ghost e, soprattutto, la Cullinan hanno dato una linfa nuova al marchio. Oramai c’è la moda dei super SUV di lusso, ma non manca nel listino un modello che piace tanto anche agli americani. Dal 2013 la Wraith domina il mercato delle coupé di lusso inglesi.

Il nome Wraith deriva da un’antica parola scozzese, che identifica l’immagine di un fantasma, il cui nome è nato con l’omonimo modello del 1938. Un’auto storica che in salsa moderna monta un motore biturbo V12 da 6592 cm³ di cilindrata e 465 kW (632 CV) di potenza. La top speed è autolimitata a 250 km/h.

Rolls-Royce, un modello assurdo

La Wraith base ha un passo di 3.112 millimetri, una lunghezza di 5.269 millimetri, una larghezza di 1.947 mm ed è alta 1.507 millimetri. Il bagagliaio può contenere 470 litri. Il peso a vuoto è indicato in 2.435 kg. Il cantante Justin Bieber non poteva accontentarsi di un modello base. Date una occhiata al video in basso del canale YouTube West Coast Customs. C’è anche chi copia il brand in Cina. 

Si tratta di una Rolls-Royce totalmente differente rispetto al modello di produzione e si ispira alla concept car Rolls-Royce Vision Next 100. Sembra uscita da un’altra epoca. Uno stile simile si era visto in Inghilterra negli anni ’30. La vettura sembra levitare sulla strada, anche grazie alle linee futuristiche. L’anteriore colpisce per la robustezza. Il posteriore non è da meno, sia per dimensioni che per lusso.

I gruppi ottici sono integrati, così come il portellone e i terminali di scarico. Il motore V12 è stato sostituito con un propulsore elettrico. La RR lancerà la Spectre, progettata sulla stessa piattaforma della Phantom e della Cullinan, appositamente modificata per ospitare il pacco batterie. A quanto pare Bieber ha anticipato la tecnologia elettrica con questo modello di Wraith unico.

Impostazioni privacy