Il video inchioda il noto attore: quello che ha fatto con la sua Ferrari lo mette nei guai

Con la rivoluzione degli smartphone sempre in mano a giovani, per gli attori è praticamente impossibile sfuggire dalle critiche in caso di scivoloni ed errori alla guida.

I crash a bordo di supercar, oramai, rappresentano una costante nel mondo. Ogni giorno vi mettiamo in guardia dai possibili effetti che possono avere certe azioni in strada ed ogni giorno arrivano video di persone che non hanno compreso il messaggio. Pensare che tra auto parcheggiate, pali della luce e soprattutto pedoni, si possa dare libero sfogo alle proprie fantasie corsaiole è un concetto inaccettabile.

Il video inchioda il noto attore: quello che ha fatto con la sua Ferrari lo mette nei guai
Ferrari – Tuning.it

Possiamo anche togliere un velo di ipocrisia sui motivi che spingono migliaia di persone a provare potenti vetture in strada, ma per apprendere come guidare una supercar da 800 CV vi sono le piste. Se per di più sei un noto attore di Hollywood sarebbe meglio pagare un pro driver per imparare ad usare vetture come Ferrari, Lamborghini e altri gioielli. Protagonista di questa vicenda è l’attore, regista e produttore cinematografico statunitense Michael Bakari Jordan.

Il nativo di Santa Ana è diventato famoso per aver interpretato Oscar Grant nel dramma Prossima fermata Fruitvale Station e il figlio di Apollo Creed nel film spin-off di Rocky, Creed – Nato per combattere. Il successo al fianco di Silvester Stallone è stato clamoroso. A quel punto nei panni del supercriminale Erik Killmonger in Black Panther e nel sequel Black Panther: Wakanda Forever ha fatto il botto. Nei film diretti da Ryan Coogler ha dimostrato di essere un talento naturale.

In TV Jordan ha preso parte nella serie HBO The Wire, interpretando, in seguito, Reggie Montgomery nella serie ABC La valle dei pini e Vince Howard nella serie drammatica della NBC Friday Night Lights. I suoi altri ruoli includono anche Maurice “Bumps” Wilson in Red Tails, Steve Montgomery in Chronicle, Mikey in Quel momento imbarazzante e la Torcia Umana nei Fantastici Quattro. Oggi è tra gli attori più apprezzati ad Hollywood.

Il crash in Ferrari di Michael B. Jordan

L’attore californiano era a bordo di una 812 Superfast. La vettura equipaggia un motore V12 aspirato capace di sviluppare 800 CV. E’ un bolide difficile da domare anche per i driver professionisti. L’architettura anteriore-centrale del motore regala performance da capogiro, potendo spingere l’auto a 340 km/h. La 812 Superfast misura in lunghezza 466 cm e pesa 1.525 chili (per il 47% all’anteriore e il 53% al posteriore). E’ un’auto old school. La supercar della casa modenese scatta da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi.

E’ proprio questo il dato più importante per spiegare cosa è accaduto nel filmato in alto del canale KTLA 5. Determinate vetture richiedono una grande sensibilità per non creare il panico in strada. Basta poco per perdere il controllo e combinare un disastro. Non è la prima volta che vi riportiamo di incidenti a bordo di Ferrari. Date una occhiata a cosa è accaduto a questa SF90 Stradale.

Occorre sempre essere lucidi alla guida, anche a bordo di una city car. Se, come Jordan, avete la fortuna di avere tra le mani un bolide come la 812 Superfast l’attenzione non basta. Occorre saper dosare il gas e nemmeno gli aiuti elettronici possono prevenire un disastro. L’attore per fare il fico con un amico a bordo di un’altra Ferrari ha sbandato e ha colpito, lateralmente, un SUV Kia. Entrambe le vetture avranno bisogno di un bel ripasso in officina. Vedere per credere.

Impostazioni privacy