Porsche, grazie a questo trucchetto va ancora più veloce: nessuno lo sa

La Porsche ha puntato con decisione sulle vetture elettriche. Ecco come fa ad andare così forte il suo bolide elettrico.

Prendere una delle EV più veloci sul pianeta e fatela volare ad una velocità ancora superiore. Vi raccomandiamo che determinate cose devono avvenire solo in pista. Un errore può essere semplice alla guida di una supercar. Le conseguenze possono essere devastanti.

Porsche, grazie a questo trucchetto va ancora più veloce
Novità Porsche – tuning.it

La casa di Stoccarda si è messa in mostra per essere una delle migliori in materia di elettrico. Non a caso la presenza in Formula E ha fatto fare un salto di qualità enorme al brand. La Volkswagen ha puntato con decisione ad un allargamento della gamma Porsche. Le prime vetture a trazione integrale a ruote alte sono servite per curare i conti in rosso del brand. Poi con le prime novità alla spina sono arrivati anche degli importanti passi in avanti nell’immagine progressista della casa di Stoccarda.

Sebbene i puristi siano rimasti scioccati alla presentazione, al Salone dell’automobile di Francoforte nel settembre 2019, della Taycan dei passi in avanti vi sono stati. La EV venne creata sulla base del concept car Mission E e fu progettata su nuova piattaforma J1. E’ stata la prima vettura Porsche con la ricarica in corrente continua da 270 kW a 800 Volt.

L’obiettivo era proporre un prodotto alternativo alla 911 e le altre sorelle termiche. Per raggiungere performance da sballo, i tecnici elaborarono un telaio con uno spazio specifico, nella parte posteriore dietro i sedili anteriori, per le batterie, riuscendo a trovare un giusto bilanciamento. E’ una delle poche supercar alla spina, davvero, divertenti e belle da guidare anche nei tratti misti. Date una occhiata a cosa ha combinato in autostrada questa Lamborghini Aventador.

Porsche, novità assurda

I punti di forza della Taycan sono legati all’overboost e alla frenata rigenerativa per raggiungere sino a 265 kW di potenza. La Turbo S, inoltre, ha un sistema di ricarica da 800 Volt che consente una super autonomia, oltre a prestazioni da supercar. Le batteria si ricaricano dal 5% all’80% in appena 22,5 minuti in caso di uso di caricabatterie veloce in corrente continua ad una colonnina di ricarica con potenza di 270 kW. Si tratta di un modello che ha già di per sé prestazioni da favola.

Copre lo 0 a 100 km/h in appena 3,2 secondi grazie al picco di 680 CV e 850 Nm di coppia attivando il Launch Control, mentre sono, invece, 625 i cavalli nell’uso continuativo. La versione Turbo S arriva a 761 CV e 1050 Nm, e scatta da 0 a 100 m/h in 2,8 secondi. La velocità massima che può raggiungere è di 260 km/h. Porsche ha esteso la funzione dai tre secondi iniziali dell’overboost per consentire di sperimentare fino a 10 secondi di overboost.

I proprietari della Taycan saranno felici di apprendere che la loro EV è più veloce di quanto pensassero inizialmente. I miglioramenti sono disponibili solo in modalità Sport Plus, ma con il passare del tempo i tecnici hanno capito che le soluzioni apportate siano migliori di quelle che credevano all’inizio quando hanno lanciato la vettura sul mercato. La soddisfazione è anche dei puristi.

Impostazioni privacy