Orban pizzicato su un’auto misteriosa: nessuno conosce questo modello

Il leader turco è stato intercettato a bordo di una vettura a ruote alte sconosciuta ai più. Scopriamo di che modello si tratta.

Il mercato dell’auto, oramai, viaggia a due velocità. Vi sono i brand storici che stanno facendo una grande fatica a trovare la quadra sul piano tecnico per proporre auto elettriche di qualità e poi vi sono nuovi marchi che hanno avuto una grande mano dalla politica per emergere nell’industria dell’Automotive 2.0.

Orban pizzicato su un'auto misteriosa
Presidente Orban (Ansa) tuning.it

Il problema, infatti, è ricaduto tutto sulle case produttrici iconiche che hanno dovuto stravolgere, radicalmente, i loro piani. Trasformare la propria immagine petrolhead in quella progressista non è così semplice. Il Gruppo Volkswagen è andato in clamorosa difficoltà, negli ultimi anni, con la nuova gamma alla spina. Parte del mondo non è ancora pronta ad accettare di passare il futuro a bordo di silenziose vetture full electric. In questo scenario non certo esaltante è dilagata la moda dei SUV.

Le auto a ruote alte piacciono soprattutto per la versatilità e quel senso di superiorità che caratterizza una guida panoramica dall’alto. Le nostre giungle urbane non erano nemmeno pronte all’invasione di Sport Utility Veichle degli ultimi anni. In Italia, oramai, si vendono principalmente city car o SUV. La Cina ha compreso l’enorme affare e si è lanciata con convinzione anche in questo segmento in espansione. Tanti nuovi brand che stanno sbucando come funghi hanno proposto la loro interpretazione di vetture a ruote alte.

La curiosa vettura di Orban

Il Presidente turco, in visita a Budapest per la riunione del Consiglio di cooperazione strategica ungherese-turco, ha girato da un luogo all’altro della città, a bordo del modello TOGG T10X. In tanti non hanno riconosciuto il SUV. TOGG sta per Turkey’s Automobile Joint Venture Group. Si tratta di un progetto voluto da Erdoğan nel novembre 2017. Il brand è stato lanciato, in tempi record, il 25 giugno 2018 dal gruppo Anadolu (19%), BMC (19%), Gruppo Kök (19%), Turkcell (19%), Zorlu Holding (19%) e TOBB (5%).

La curiosa vettura di Orban
Il curioso SUV di Orban (Ansa) tuning.it

I modelli sono stati presentati in una conferenza stampa tenutasi il 27 dicembre 2019. Dietro a questo ambizioso progetto automobilistico c’è anche un po’ di Italia. La carrozzeria delle TOGG è stata curata insieme all’azienda di design italiana Pininfarina. Il brand è cresciuto sino a porsi obiettivi inimmaginabili. È stato stabilito che TOGG avrà uno stabilimento a Gemlik, Bursa, per la produzione di EV dal costo di 22 miliardi di Lira turca. Ecco la risposta puntuale di BMW.

La T10X è un SUV full electric con un’autonomia di oltre 300 km con una singola carica. È ancora sorprendente che questa vettura sia stata messa in vendita in Turchia nel marzo di quest’anno, ma secondo quanto riportato da Vezess.hu sarà disponibile in Europa, prima in Germania e poi in altri Paesi, alla fine del 2024. Il design scelto da Pininfarina si ispira al designer automobilistico turco Murat Günak, papà della VW Golf V e della Peugeot 206 CC. La T10X è lunga 4.599 mm, larga 1.886 mm e alta 1.676 mm. Il suo passo è di 2.890 mm e la sua altezza da terra è di 192 mm. Il bagagliaio è da 441 litri, espandibile sino a 1.515 l. Sulla bilancia pesa 1950 kg.

Va riconosciuta la qualità stilistica del SUV. Ha attirato l’attenzione di tutti in Ungheria. Ha linee eleganti e sobrie. L’abitacolo, come potrete osservare nel video in alto, è ultramoderno con ampi display. La TOGG T10X è, inizialmente, disponibile in versione monomotore con l’asse posteriore con 160 kW (219 CV), con 350 Nm. La vettura accelera da ferma a 100 km/h in 7,4 secondi, con una top speed di 185 km/h. La batteria più grande può essere caricata fino a 180 kW, passando dal 20 all’80% in 28 minuti. L’auto consuma sufficiente energia per 100 chilometri in 7 minuti con un caricabatterie rapido. Il prezzo del modello base a trazione posteriore è di circa 50.000 euro.

Impostazioni privacy