La nota supercar diventa una limousine: ha un costo davvero proibitivo

Negli Stati Uniti accadono cose incredibili. Vetture sportive da sogno sono trasformate in comode limousine per lo sfizio di qualche milionario.

L’America è l’America anche per un modo di concepire ogni cosa diverso dal resto del mondo. Un prodotto che da altre parti avrebbe una specifica finalità non sarebbe stravolto in nome dello show. Tutto negli Stati Uniti finisce per essere estroso. Se siete persone fuori dalle righe che, in tema di automobili, amano il tuning estremo siete nel posto giusto.

La nota supercar diventa una limousine: ha un costo davvero proibitivo
Dodge – Tuning.it

Trattiamo oggi di una vettura leggendaria che, senza specifici motivi, è stata trasformata in una lussuosa limo. La Dodge Viper è tra le sportive di razza più iconiche dell’intera produzione americana. Il brand decise di lanciare la prima serie nel 1992. Nacque con l’obiettivo di stupire anche in termini di prestazione, oltre che per un design azzeccatissimo. A seguito dei trionfi commerciali della Charger, della Dart e della Challenger, la Dodge tenne alta la bandiera a stelle e strisce anche con la Viper.

Lo stile curvoso la rendeva diversa da tutte le altre icone americane. Non aveva la classe spigolosa di una Corvette o la maestosità delle muscle car Ford, ma bruciava nelle sfide drag bruciava il quarto di miglio. La prima gen non aveva alcun aiuto elettronico. Era un’auto che andava guidata al limite con tanto manico e fegato. Un mix perfetto tra una muscle car e un bolide europeo, prodotto dalla Gruppo Chrysler. La vipera sapeva pungere come una serpente e fu spremuta in alcune versioni all’inverosimile.

Nel progetto originario c’è anche un po’ di Italia. Uno dei segreti del successo della Viper fu l’apporto dei tecnici della Lamborghini. Ai tempi la casa di Sant’Agata Bolognese faceva parte del Gruppo americano. Nacquero concept car rivedibili, ma gli specialisti emiliani fecero schizzare il V10 americano, trasformando la Viper in un bolide da 400 cavalli. Il V10 aspirato da ben 8 litri era derivato da quello del pick-up Ram. Pronta a stupire, il primo modello debuttò in pista nel ruolo di pace car nella 500 miglia di Indianapolis. Lasciò tutti a bocca aperta.

La versione Limo della Viper

L’inedita limousine, forse, vi scioccherà per altri motivi. Lunga ben 25 piedi, nel 2012, fu messa in vendita su eBay. E’ riapparsa nell’ottobre 2022 ed è stata messa in vendita tramite il Marketplace di Facebook con un prezzo di $ 160.000 prima che l’offerta scendesse a $ 140.000. La limousine Viper è finita nelle mani di Gateway Classic Cars a St. Louis. Oggettivamente è un sacrilegio che potrebbe attirare l’attenzione solo di un collezionista folle di Dodge.

Di solito questa tipologia di vetture viene fittata per eventi.  Ha percorso 10.986 km e, difficilmente, verrà venduta ad oltre 150mila euro. C’è chi ama possedere oggetti unici, ma sul piano costruttivo è tutt’altro che perfetta. Date una occhiata al video proposto sul canale YouTube GatewayClassicCars. Solitamente le limo sono molto confortevoli. Questo modello, invece, ha due divanetti in pelle molto vicini. Il telaio è stato allungato, ma la larghezza della sportiva è rimasta la stessa. Questo è il motivo per il quale le limousine nascono da vetture berline e non da biposto.

Impostazioni privacy