Codice della Strada, il Governo scende in campo per gli animali: 7 anni di carcere per chi lo farà

Il Codice della Strada è stato modificato anche per ciò che riguarda gli animali: le pene sono severissime, si rischia anche il carcere. I dettagli.

In linee generali il nuovo Codice della Strada risulta più severo e intollerante rispetto ai comportamenti ammessi e a quelli da mantenere. È stato previsto un inasprimento delle pene e delle sanzioni per contrastare il fenomeno degli incidenti e delle sue vittime.

Ciò riguarda anche gli animali domestici, che ancora vengono abbandonati per strada. Un comportamento discutibile non soltanto a livello etico. Ma anche piuttosto pericoloso per ciò che concerne la sicurezza stradale per coloro che la transitano e per gli animali che potrebbero vagare indifesi.

Codice della Strada, il Governo scende in campo per gli animali: 7 anni di carcere per chi lo farà
Cani in auto – Tuning.it

Non mancano casi di incidenti che sono avvenuti con conseguenze anche fatali proprio a causa dell’abbandono degli animali domestici. Dopo averlo discusso in Commissione trasporti alla Camera, il Codice della Strada è stato rivisto anche in questo aspetto.

Attualmente è già prevista una pena di fino a un anno d’arresto e un’ammenda dai 1.000 ai 10.000 euro per coloro che abbandonano gli animali in strada oppure per coloro che li detengono in condizioni che sono incompatibili con la loro natura, generandogli sofferenza.

Impostazioni privacy