La Ferrari può cominciare a tremare, Cupra arriva con la sua supercar: è un mostro

Vi sono vetture che hanno rivoluzionato il settore moderno delle auto 2.0. Tra queste possiamo citare il brand Cupra, facente parte del Gruppo Volkswagen che ha sta facendo tremare anche i costruttori storici. 

Cupra è un marchio nato negli ultimi anni con l’obiettivo di allargare la gamma dei prodotti offerti dal Gruppo Volkswagen. La Seat non tirava più in Spagna come in passato e si è optato per la creazione di un nuovo marchio con una impronta più sportiva e giovanile che potesse fare il botto in termini di vendite a livello internazionale. Ad oggi identifichiamo i modelli Cupra soprattutto per i SUV, ma vi sono tanti altri progetti in cantiere.

La Ferrari può cominciare a spaventarsi
La Ferrari inizia a tremare – tuning.it

Tutti i più grossi brand stanno cadendo nella tentazione di somigliarsi tutti. Il trend degli Sport Utility Vehicle ha portato persino la casa modenese a creare un vettura a ruote alte come la Purosangue. Un tempo, probabilmente, Enzo Ferrari non avrebbe snaturato la gamma per qualche numero in rialzo nei fatturati. Oggi le logiche del mercato hanno portato anche i designer a sperimentare nuove frontiere per soddisfare una clientela sempre più esigente.

Non ci si accontenta più della sportività nuda e cruda, persino chi acquista una supercar vuole prestazioni sempre più elevate unite ad un comfort mai visto prima. La Ferrari è stata una delle prime case a settare le modalità di guida alle varie esigenze degli automobilisti. In sostanza una belva feroce per la pista può essere guidata anche con una city car in città. Nelle versioni ibride si può addirittura decidere di proseguire nella sola modalità 100% elettrica.

Il mondo intero dell’Automotive parlerà un linguaggio a zero omissioni. La Volkswagen lo ha capito prima di tanti altri brand ed ha iniziato ad impostare con Audi, Porsche e tanti altri marchi una strategia green. Non sempre le idee sono risultate vincenti perché molti sono pronti a stravolgere le proprie credenze e piaceri di guida per una costosissima EV. Specialmente per quanto concerne le supercar c’è una certa riluttanza al passaggio ad uno stile di guida diverso in nome dell’ecologia.

Cupra, che minaccia ai top brand

Il marchio facente parte della famiglia VW sta crescendo a vista d’occhio. Nel senso che non servirà fare un viaggio in Spagna per rendervi conto, anche nelle nostre principali città, che si stanno diffondendo sempre più. La strategia con pochi modelli mirati è stata vincente, ma la gamma è destinata a crescere con new entry di spessore.

Prendiamo, ad esempio, il prototipo Dark Rebel. Dalla virtualità alla realtà tangibile con mano, come potrete apprezzare nel video del canale YouTube Supercar Blondie, in una veste tutta nuova. Il prototipo estremo è nato da uno studio molto accurato. Il CEO di Cupra Wayne Griffiths ha definito la Dark Rebel l’interpretazione definitiva della visione dell’azienda spagnola.

Difatti la vettura, aerodinamicamente spettacolare, svela alcuni dettagli delle Cupra di domani. Le linee tese sulle fiancate, il frontale massiccio e tagliente, l’abitacolo futuristico sono chiari segnali di dove il brand si sta dirigendo. Si tratta di un progetto che, secondo i tecnici, riflette la passione e la mentalità dirompente del brand Cupra. Il passaggio dal virtuale al mondo reale è stato reso possibile tenendo conto dei dati raccolti nell’Hyper Configurator del marchio, un configuratore che ha unito le idee di migliaia di appassionati per la definizione fisica del nuova Dark Rebel.

Impostazioni privacy