Polemiche sulla Polizia, c’è di mezzo una Ferrari: la storia è davvero assurda

La Ferrari ha realizzato un gran numero di auto da sogno, ma oggi vi parleremo di quella della Polizia. Ecco i dettagli.

Il marchio Ferrari ha chiuso il 2023 con dei dati ottimali sul fronte delle vendite, svelando al mondo altre auto da sogno, come la 499P Modificata o la SF90 XX Stradale. La casa di Maranello continua a deliziare i suoi fortunati clienti, che di certo possono dirsi soddisfatti di quella che è l’offerta che hanno a disposizione ogni anno.

Ferrari della Polizia
Ferrari che storia – Tuning.it

Per quello che riguarda il 2024, arriveranno la nuova V12, ovvero l’erede della 812 Superfast, ma anche l’erede della hypercar LaFerrari, che di certo è la più attesa in assoluto. In casa Ferrari si è abituati a fare le cose per il meglio, in attesa dell’elettrica che farà il suo esordio a fine 2025. Nel frattempo, è bene raccontarvi una storia che ha davvero del clamoroso, e che vede coinvolta anche la Polizia.

Ferrari, ecco la storia del modello della Polizia

Qualche tempo fa, vi avevamo accennato ad una storia che aveva dell’incredibile, ma che corrisponde pienamente alla verità dei fatti. Una Ferrari 458 Spider è stata data in dotazione alla Polizia di Milano, che la usa durante i suoi servizi. Stiamo parlando del gioiello che potete vedere in questo video, caricato sul canale YouTube Marchettino“, con una livrea ovviamente molto differente rispetto a quella originale.

Per chi si stesse chiedendo il motivo per il quale la Polizia Locale del capoluogo meneghino ha in dotazione un’auto del Cavallino, la risposta è molto semplice. Si tratta di un bene che è stato confiscato alla Mafia, ma è chiaro che, per chi non lo sapesse, c’è stata tanta sorpresa, sfociata anche nelle polemiche. Molti cittadini, vedendola sfrecciare per le strade, hanno subito pensato che si trattasse di un’inutile spesa di denaro pubblico, visto che la storia legata alla mafia non era mai stata resa nota con chiarezza.

Pensate che questa 458 Spider è stata consegnata d’ufficio, ovvero in forma del tutto gratuita, spendendo appena 55 euro per immatricolarla. L’auto era di proprietà di un camorrista, ed ora è in dotazione alle forze dell’ordine. La Ferrari in questione è stata del tutto verniciata nei colori classici della Polizia Locale di Milano, ed al momento ci sono solamente sei agenti che possono guidarla.

Infatti, quando si ha in mano un gioiello come questo si fa di tutto per evitare di causare danni, ed occorre che chi la guidi sia molto preparato ed attento a non causare problemi. La carrozzeria Marazzi Caronno di Varese si è occupata della verniciatura, ed è stato un lavoro, anche in tal caso, svolto del tutto gratuitamente.

Tuttavia, attorno a questa 458 Spider c’è comunque un piccolo mistero, vale a dire quello relativo al suo scarso utilizzo. L’ultimo avvistamento risale a diverso tempo fa, e pare che fosse stata messa su strada solamente per controllare che tutto fosse in ordine. La Polizia Locale ha fatto sapere che non c’è alcuna intenzione di rovinarla, e che i suoi spostamenti, anche in futuro, saranno molto limitati, oltre agli elevati consumi di carburante.

Impostazioni privacy